La Storia

dal 1640 grazie a Nicolò I Steffaneo

Nel 1615 quando scoppiò la guerra tra Austria e Venezia, Nicolò I Steffaneo, rifugiatosi nella fortezza di Gradisca, aiutò le truppe austriache, e gli arciducali, grati per l’opera di vettovagliamento, donarono agli Steffaneo l’area fabbricabile di Crauglio e conferirono loro il titolo di Baroni.

 

Approfondisci

Cosa offre

accoglienza, con soluzioni ed emozioni per ogni età

Ospitalità

Ospitalità

Accogliente e suggestivo appartamento signorile in dimora storica e in borgo della fornace. Stanze con affreschi perfettamente restaurati.

Approfondisci

Turismo e Didattica

Turismo e Didattica

Spazi dedicati ai gruppi scolastici con “La Fabbrichetta” (fornace di ceramiche artistiche) ed esposizione di cimeli della Grande Guerra e delle Battaglie Napoleoniche.

Approfondisci

Eventi

Eventi

Dispone di sale attrezzate dedicate a mostre, eventi speciali e conferenze, oltre agli spazi esterni al coperto.

Approfondisci

Dove si trova

nel cuore della pianura friulana

Via Venezia, 1 – 33050 San Vito al Torre (UD) fraz. Crauglio

Approfondisci Calcola itinerario

Per prenotare

inviaci la tua richiesta

Nome e Cognome *

Indirizzo e-mail *

Numero di telefono

Oggetto

Il tuo messaggio

Riscrivi il seguente codice
captcha

Oppure chiamaci:

+39.0432.999528

+39.339.6273057

News

rimani informato sulle novità del borgo

Facebook

Video Rai


Guarda il servizio su Sereno Variabile al minuto 33.

Altre dimore

gli amici del borgo

Casa Barnaba-Manin

“Casa Barnaba-Manin” è a Clauiano, borgo rurale tra i più belli d’Italia in un’antica residenza del 1500/1600. Ristrutturata con grande sensibilità, mantenendo intatte le caratteristiche e l’autenticità della tradizione friulana, “Casa Barnaba-Manin” si trova a pochi minuti dall’uscita autostradale Palmanova-Grado e a 15 minuti da Udine. In posizione centrale per raggiungere tutte le località più(…)

ADSI Friuli

Questa pagina è dedicata agli ospiti, agli amici, alle associazioni locali, alle residenze d’epoca che con noi lavorano in sinergia, affinché con la loro collaborazione contribuiscano a far diventare il “Borgo Palazzo Steffaneo” anche un luogo di aggregazione e di riferimento per le attività che vogliono far crescere e conoscere il nostro Friuli.